Salute & Sicurezza sul Lavoro: Datore di Lavoro e Responsabilità Penale

La Suprema Corte ha precisato come la verifica sotto il profilo squisitamente causale debba estendersi “alla stessa conoscibilità, prevedibilità ex ante e prevenibilità del rischio da parte dell’imputato, passando per le peculiarità che caratterizzano il caso di specie“. La Corte precisa che occorre “univocamente accertare” tre passaggi tipizzanti il nesso eziologico: se “l’infortunio si é[…]

Modifiche al Decreto 231: esteso il catalogo dei reati presupposto

Il Consiglio dei Ministri del 7 luglio 2020 ha approvato in esame definitivo il Decreto Legislativo di attuazione della Direttiva (UE) 2017/1371 relativa alla “Lotta contro la frode che lede gli interessi finanziari dell’Unione mediante il diritto penale” (c.d. Direttiva PIF). L’art 5 del Decreto apporta modifiche alla disciplina della responsabilità amministrativa degli enti, ampliando il[…]

231 & Confindustria. Adozione ed attuazione del MOG 231 (e del Decreto 231): un mantra anche ai tempi del Covid-19. 

10.06.20_Responsabilit___231_e_COVID___indicazioni_operative_Confindustria Nel Position Paper “La responsabilità amministrativa degli enti ai tempi del COVID-19”, (Confindustria, Giugno 2020), si evidenzia come il COVID -19 possa determinare due potenziali profili di rischio 231: indiretti e diretti. Rischi indiretti: l’epidemia può rappresentare un’ulteriore occasione di commissione di alcune fattispecie di reato già incluse all’interno del catalogo dei reati presupposto (corruzione[…]

231 & Contagio in azienda: lo scudo penale per le PMI esiste già

L’equiparazione fatta dall’articolo 42 del D.L. n. 18/2020 tra infortunio sul lavoro e contagio da Covid-19, meritevole di ricevere la copertura assicurativa Inail, potrebbe portare al coinvolgimento dell’imprenditore sul piano penale per i reati di lesioni o di omicidio colposo, nel caso di decesso. Si ritiene dunque necessario, dunque, introdurre una norma che escluda la[…]

231 & Responsabilità delle Società con sede all’estero

La società straniera priva di sede in Italia ma attiva sul territorio nazionale risponde sulla base del Decreto 231 degli illeciti commessi da propri dipendenti in Italia (Cassazione Sezione VI, Sentenza n. 11626/2020). La giurisdizione va valutata con riferimento al reato presupposto: la competenza per gli illeciti 231 è del giudice penale titolare del fascicolo[…]

231 & Reati Tributari

La Legge n. 157/2019 ha convertito con emendamenti il D.L. 26 ottobre 2019, n. 124, recante “Disposizioni urgenti in materia fiscale e per esigenze indifferibili”: sono dunque entrate in vigore dal 25 dicembre le modifiche al regime del diritto penale fiscale tra cui l’inserimento nel D.Lgs. n. 231/2001 dell’art. 25-quinquiesdecies, rubricato “Reati tributari”, che estende la[…]

231 & Whistleblowing

TAR Campania, Sentenza 1553/2019: “Non è utilizzabile la segnalazione nel caso in cui la contestazione sia fondata direttamente sulla denuncia anonima del segnalante, salvo il consenso a rivelare la propria identità”.

Istituto della Messa alla prova

Cassazione Penale, sentenza n. 2453 del 20 gennaio 2020: “L’assenza di lavoro non è di per sé motivo di rigetto per l’affidamento in prova al servizio sociale”.